Il favoloso mondo di Dainaly

Irene Alison racconta The fabolous destiny of Dainaly
Per l’acquisto del libro trovate qui le istruzioni

Dainaly, ventiquattro anni, è una ragazza autistica, nata e cresciuta in una famiglia circense. Adora il Circo, è la sua casa, fatta di sogni e colori.
Qui i personaggi del suo universo possono prendere vita, qui la sua fantasia può intrecciare le sue trame, solo qui Dainaly non è sola, sempre circondata dall’affetto dei suoi cari.
Il Circo, quel mondo in cui tutto sembra falso, diventa l’universo delle possibilità, teatro incondizionato, dove Dainaly può declinare le sottili sfumature del suo universo immaginario, così impenetrabile e talvolta indecifrabile e segreto, eppure fatto di fragilità disarmante e dolcezza.
Da quattro anni seguo Dainaly, con pazienza e con l’aiuto della sua famiglia, sono entrata in contatto con la sua vita fatta di piccoli gesti quotidiani, della sua relazione speciale con gli animali e con i membri della sua famiglia circense.
Sua madre mi dice spesso “Dainaly è amore e riceve amore”. Capisco che l’amore è l’unica chiave possibile per decifrare l’intricato intreccio del suo modo di interagire con i suoi cari e con il resto del mondo.

Dainaly, twenty-four, is an autistic girl, born and grown in a circus family. She loves the Circus, it is her home, made up of dreams and colors.
Here the characters of her universe can come to life, here her fantasy can weave her plots, only here Dainaly is not alone, always surrounded by the affection of her loved ones.
The Circus, that world where everything seems fake, becomes the universe of the possibilities, unconditioned theater, where Dainaly can decline the subtle nuances of her imaginific universe, so impenetrable and sometimes indecipherable and secret, yet still made of disarming fragility and sweetness.
For four years I follow Dainaly, with patience and with the help of her family, I came in contact with her life made of little daily gestures, of her special relationship with the animals and with the members of her circus family.
Her mother often tells me “Dainaly is love and receives love”. I understand that love is the only possible key to decipher the intricate weave of her way to engage with her loved ones and with the rest of the world.